Personalizza la pagina di creazione dei tuoi target – Rilascio Plan UI v.1.37.0 & API v.1.36.1-2085

Dal giorno 8 giugno 2021 sarà disponibile una nuova versione della funzionalità di segmentazione della piattaforma.
Il rilascio è pianificato dalle 14:15 alle 14:45 CEST.

Cosa puoi fare grazie a questo rilascio?

Nella schermata di creazione dei tuoi target, scegli l’ordine di visualizzazione dei campi in base a come risulta più efficace e più immediato per la gestione delle tue campagne.

Puoi infatti modificare l’elenco delle proprietà dell’utente che la piattaforma ti propone, non solo andando nella colonna Default e selezionando o deselezionando i campi che desideri visualizzare, ma anche cambiando l’ordine di apparizione.

 

rilascio-segment

 

Una volta fatto il log-in, accedi alla sezione Impostazioni > Segmenti > Configurazione campi. Qui trovi l’elenco di tutti i valori disponibili per la creazione delle audience.

L’ultima colonna Pos ti permette di modificare l’ordine di visualizzazione semplicemente cliccando sulla frecce. Sposti in questo modo gli attributi e il salvataggio è contestuale ossia avviene in modo automatico senza alcuna necessità di salvare la modifica apportata.

Ricorda però che il nuovo ordinamento vale solo in fase di creazione di un segmento e non quando ne apri uno generato in precedenza che mostrerà invece l’ordine valido al momeno del suo primo salvataggio.

Cosa significa?

Nell’ottica di migliorare l’esperienza utente e permetterti di ottimizzare tempi od operazioni per la creazione dei tuoi target, oggi puoi decidere come gestire al meglio il tuo spazio di lavoro.

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

 

 

Continua a leggere

Come apparirà la tua email su smartphone? – Rilascio Email Designer

Dal giorno 16 marzo 2021 è disponibile una nuova versione di Email Designer, l’email editor drag & drop della piattaforma.

Uno degli aspetti che contraddistinguono Email Designer è la semplicità d’uso. Chiunque può creare facilmente email che siano perfettamente visualizzabili su ogni dispositivo. Questo rilascio rafforza ulteriormente questa caratteristica dell’editor.

Cosa puoi fare grazie a questo rilascio?

Puoi visualizzare l’anteprima delle tue email rimanendo nella sessione di lavoro corrente. Sono state inserite infatti due nuove icone che trovi in alto a sinistra che durante la fase di editing, ti permettono di spostarti dalla versione mobile a quella desktop senza uscire dall’area di lavoro o passare di volta in volta alla modalità preview. Inoltre continui comunque a lavorare sulla versione selezionata anche cambiando la modalità.

In questo modo verifichi in tempo reale il risultato di ogni tuo intervento e questo comporta grandi benefici:

  • Le operazioni di creazione dei template si agevolano.
  • Il processo si snellisce.
  • I tempi si riducono.
  • Le possibilità di errori diminuiscono.

Nonostante tu possa cambiare la visualizzazione, continui a lavorare su un unico modello e non si tratta di due versioni distinte del template. A meno che tu decida di nascondere uno o più contenuti in una delle due modalità desktop o mobile, tutte le modifiche fatte in una vista si rifletteranno anche nell’altra.

Cosa significa?

 

 

Puoi passare dalla visualizzazione desktop a quella mobile in un clic, continuare a progettare i tuoi contenuti e capire davvero come appare la tua email sui vari dispositivi senza dover uscire dalla videata per accedere all’anteprima.

Il vero valore di questo intervento lo comprendi a fondo quando attivi sul template le funzioni di ottimizzazione della versione mobile delle email:

  • Nascondi il contenuto di un blocco (disponibile anche per desktop) per diversificare i contenuti proposti su un dispositivo specifico.
  • Non impilare su mobile le colonne di una particolare riga che ha quindi lo stesso aspetto della versione pensata per il desktop.
  • Invertire l’impilamento delle colonne di una riga sui dispositivi mobili che appaiono quindi in ordine inverso, cioè dalla più a destra alla più a sinistra.

A proposito di Nascondi il contenuto di un blocco. Nel caso l’impostazione sia attiva, accanto alle icone delle versioni mobile e desktop, ne appare una nuova che indica l’uso della funzionalità per il blocco su cui si sta lavorando. Pensiamo ad esempio al caso in cui tu abbia scelto di nascondere alcune immagini per il mobile per evitare che lo scroll della tua email diventi troppo lungo. Puoi comunque vedere i blocchi immagine nella visualizzazione mobile ma li identifichi al volo perchè il blocco risulta sfuocato ed evidenziandoli compare l’icona.

Tutto sempre senza scrivere una linea di codice. Scegli Email Designer, ottimizza la gestione delle attività e massimizza i risultati.

 

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

 

 

Continua a leggere

Rilascio Email Designer: differenzia i contenuti delle tue email in base al target

Dal giorno 4 marzo 2021 è disponibile una nuova versione di Email Designer, l’email editor drag & drop della piattaforma.

Cosa puoi fare grazie a questo rilascio?

Con questo rilascio puoi snellire e semplificare le operazioni di creazione delle tue email e aumentare il livello di personalizzazione dei contenuti quando utilizzi Email Designer.

Adesso è possibile subordinare la visualizzazione di ogni singola row del template, ai valori assunti dai campi dello User Db di riferimento, per ogni singolo destinatario.

Puoi quindi decidere tu quali campi rendere visibili e a quali contatti, in base alle specifiche condizioni che imposti in fase di costruzione delle email. Puoi così differenziare ciò che i tuoi target vedranno nelle comunicazioni loro dedicate.

Tramite l’associazione alle row di specifici filtri che esprimono le condizioni sui valori assunti da selezionati campi dello User Db associato al template, la row è visualizzata o meno nella email inviata. E puoi anche ottenere l’anteprima di visualizzazione!

L’associazione di uno User Db a un template può essere effettuata esplicitamente all’interno del pannello di gestione dei template di Email Designer

 

Email Designer

oppure implicitamente, contestualmente alla creazione di una spedizione, tramite la consueta associazione della spedizione a uno specifico gruppo email.

Da tenere a mente è che duplicando un template che risulta già associato a uno User Db, il legame resta anche nel duplicato. Se decidi invece di condividerlo con le tue eventuali sotto-aziende, il template a loro disposizione perde l’associazione.

Come si configurano le condizioni?

Abbiamo detto.. una specifica row del template e i suoi elementi sono visibili in funzione della presenza di un filtro sulla row e il contestuale verificarsi delle condizioni ad esso associate.

Vediamo un esempio. Immaginiamo di essere un brand di abbigliamento e di voler riservare uno sconto speciale solo ai nostri clienti italiani, utilizzando l’immagine di un abito femminile per tutte le donne e di uno maschile per gli uomini, mantenendo invariati tutti gli altri componenti della nostra email.

Con l’introduzione di questa funzionalità, possiamo creare una row inserendo l’immagine per la donna e il filtro affinchè quella stessa row sia visibile solo alle donne. Possiamo poi ad esempio duplicare la row, modificare il filtro associato per renderla visibile solo agli uomini, e cambiare l’immagine. Guarda il video.

 

 

É un esempio e anche molto semplice ma dimostra immediatamente quanto sia veloce e intutiva la nuova funzionalità e come permetta di snellire le operazioni e personalizzare il risultato. A fronte di un solo template possiamo ottenere email differenziate nei contenuti in funzione dei target che vogliamo raggiungere.

Cosa significa?

Avendo a disposizione informazioni importanti negli User Db, grazie alla sua associazione col template, è possibile utilizzare filtri e personalizzare i messaggi ottenendo molteplici benefici. Se da un lato migliori notevolmente l’esperienza dei tuoi clienti con contenuti ritagliati su di loro e che li fanno sentire davvero al centro delle tue attenzioni, dall’altra ottimizzi le operazioni, automatizzando dei processi che diversamente avresti dovuto gestire magari manualmente dovendo magari creare più di una campagna.

Scegli Email Designer, ottimizza la gestione delle attività e massimizza i risultati.

 

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

 

 

Continua a leggere

Novità email editor: lo spazio fra le lettere

É diventato un appuntamento di cui non possiamo più fare a meno. Nuovi rilasci in vista per Email Designer, l’email editor drag & drop disponibile in Send e nella Marketing Cloud. Questa volta ci concentriamo sugli elementi di testo.

Cosa potrai fare grazie a questo rilascio?

Con un semplice click puoi aumentare o diminuire lo spazio presente tra le lettere di una parola in qualsiasi elemento di testo: nei bottoni, nei titoli, nei menù, nei blocchi testo, etc.

 

 

Cosa significa?

Con questo rilascio hai la possibilità di migliorare ulteriormente la visualizzazione dei tuoi contenuti. Puoi infatti agire sulla spaziatura fra lettere per rendere ancora più piacevole la leggibilità dei testi delle tue email e supportare l’efficacia dei messaggi. Il tutto in semplicità e in pochi secondi.

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

 

 

Continua a leggere

Il meglio della Marketing Cloud nel 2020!

Abbiamo salutato da pochi giorni un anno particolare in cui ci siamo dovuti confrontare con eventi inaspettati. Gli equilibri a cui eravamo abituati sono stati stravolti e sono state messe in discussione le previsioni avanzate per il 2020, anche in ambito comunicazione marketing e customer engagement.

Più che in passato è arrivato il momento dei primi bilanci e così abbiamo provato a farlo anche noi, evidenziando il meglio di quanto successo alla Marketing Cloud lo scorso anno.

É emerso immediatamente che il distanziamento sociale – o social distancing – ha chiamato i brand a nuove sfide, e in molti casi accelerato processi di digitalizzazione rimandati o messi in sospeso.

Ha preso più forza l’importanza della relazione con i clienti e la continuità del rapporto nel tempo. I brand sono stati obbligati a cogliere ogni occasione di comunicazione nel migliore dei modi. Sono state riviste le modalità di contatto, sono stati modificati i tempi e la gestione di aspettative sempre più elevate.

I brand hanno così compreso quanto sia fondamentale la disponibilità di strumenti adeguati: tecnologie ed esperti che facciano squadra e li supportino per accompagnare i loro clienti nel processo di acquisto e fidelizzazione, offrendo loro customer experience memorabili.

Scorriamo insieme un pò di quanto accaduto nel 2020 e proviamo a cogliere spunti per ripartire insieme per un 2021 di svolta!

 

Smartworking, (smart)platform.

Smartworking_2020Quando il tuo brand ha lavorato in smartworking, la Marketing Cloud di Contactlab è stata una valida alleata per dare continuità alla gestione del rapporto con il cliente.

Dall’ufficio o da casa, di giorno o di notte, con o senza conoscenze tecniche specifiche, a tutti i livelli aziendali, una piattaforma sempre disponibile, aggiornata e alla portata di tutti. Accessibile da qualsiasi dispositivo o browser, con qualsiasi tipo di connessione e in qualsiasi momento della giornata. I brand hanno potuto davvero apprezzare e comprendere quanto la sopravvivenza del business possa dipendere dall’affidabilità degli strumenti a disposizione. Noi abbiamo messo e  mettiamo sul tavolo tutto quanto a nostra disposizione perché le attività non si fermino nonostante tutto.

 

L’insegnamento dell’emergenza sanitaria al marketing engagement

Personalized experienceLa Marketing Cloud non solo ha agevolato lo smartworking ma ha sempre fornito quanto necessario per assicurare una pronta risposta alle nuove esigenze e alle nuove necessità dei consumatori. Il 2020 ci insegna che i brand non possono fare a meno di porre attenzione alla gestione del tempo – tempestività e velocità delle comunicazioni e delle operazioni, alla qualità della relazione con il cliente – unico e riconosciuto sui diversi canali, alla soddisfazione delle aspettative – personalizzazione, cura dei dettagli e rispetto delle promesse. Occorre imparare insieme dal passato e rinnovare l’impegno per il futuro.

 

La personalizzazione delle campagne marketing ha reso unica ogni singola relazione.

Personalization_2020

La Marketing Cloud ha accompagnato i marketeer nella personalizzazione del rapporto con i clienti. Attraverso la profonda conoscenza dei consumatori, la profilazione dei target, la creazione di customer experience automatizzate e l’omnicanalità, hai potuto riconoscere immediatamente i contatti in ogni occasione, ottimizzare i tempi della comunicazione, massimizzare i punti di dialogo e rendere unico la vostra relazione. I tuoi contatti hanno capito che ti stavi prendendo cura di loro.

I consumatori stanno uscendo dall’emergenza con una pretesa di attenzione sempre più elevata, una risposta immediata alle loro ricerche, tempi di evasione delle richieste minimi… vogliono essere ascoltati subito e gestiti coerentemente su tutti i canali.

 

Quando il traffico e gli ordini sul tuo ecommerce sono aumentati, ti sei fatto trovare pronto…

ecommerce & marketing automation..perché hai scelto la marketing automation! La pandemia ha stravolto il mondo degli acquisti e se in una prima fase siamo stati obbligati a comprare online, in un secondo momento lo abbiamo scelto. Gli analisti concordano che il ricorso all’ecommerce rimarrà pratica diffusa anche post emergenza. Nel 2020 il numero delle transazioni online ha avuto un notevole incremento, decisamente più evidente nel comparto prodotti rispetto ai servizi. I brand sono ricorsi a tutti i mezzi necessari per gestire una relazione che si è spostata dal negozio al mondo digitale. La Contactlab Marketing Cloud ti ha seguito e ti ha supportato nella gestione del tuo ecommerce durante le varie fasi del ciclo di vendita: promozionale, di acquisto, post acquisto o di abbandono, durante la spedizione delle merci o di caring del cliente… spesso attività ripetitive e standardizzabili. Ed è proprio per questo motivo che è diventato vitale automatizzare quanto più possibile le operazioni, anche le più semplici, in un momento difficile dove è stato necessario concentrare le energie e convogliare le risorse. Si è reso evidente il forte legame che esiste tra ecommerce e marketing automation.

 

Hai conquistato l’attenzione dei tuoi contatti a prima vista.

Email_editor_2020I consumatori sono stati sollecitati pesantemente dai brand, hanno ricevuto molte email e la sfida è stata cogliere la loro attenzione in pochi istanti. Il viaggio degli email editor di Contactlab verso l’eccellenza è continuato e anche nel 2020 ti abbiamo offerto grandi novità per rendere ancora più semplice e intuitivo il tuo lavoro aumentando contemporaneamente la possibilità di ottenere email accattivanti in pochi click. Import dei dati dei tuoi prodotti dal catalogo in modo automatico, template diversi tra desktop e mobile, modifiche alla struttura delle email con un semplice drag & drop, tag nei titoli per realizzare gerarchie anche nella visualizzazione dei tuoi HTML, anteprima in tempo reale delle tue comunicazioni… sono solo alcuni dei rilasci che abbiamo messo in campo per te, e non solo per le numerose comunicazioni di servizio che il distanziamento ti ha imposto ma anche per HTML da utilizzare nelle tue pianificazioni o nei journey dei tuoi clienti per alimentare il vostro dialogo, aumentare la conversione in acquisto delle visite al tuo ecommerce, ridurre il rischio di abbandono, fidelizzare i tuoi clienti.

 

Ti sei garantito una reputazione sempre ai massimi livelli per email dritte nell’inbox!

I clienti non hanno potuto entrare nei tuoi negozi quanto avresti voluto e così hai trovato il modo di andare tu da loro…digitalmente, rivedendo il modo di fare email, intensificando le occasioni di contatto e migliorando la qualità di ogni appuntamento. Ma a cosa sarebbe servito tutto questo se le email non avessero raggiunto l’inbox dei tuoi contatti? Hai così imparato che non tutti i malbox service provider si comportano allo stesso modo; oppure come migliorare il tasso di recapito verso caselle Gmail che rappresenta una buona fetta dei tuoi destinatari; o ancora come accanto a un ottimo strumento per l’invio email Contactlab offra anche esperienza e competenza per mantenere mettere in campo azioni che mantengano alta la reputazione del tuo brand, il cosiddetto sender; hai conosciuto il significato di termini come DKIM, SPF e DMARC e come utilizzarli per ottimizzare i tuoi invii.

E hai nuovamente scoperto come la Marketing Cloud sia il partner giusto per queste avventure: dalla creazione dei contenuti alla gestione dei feedback, passando per deliverability e reputazione del tuo brand. Perché la destinazione finale delle tue email sia sempre l’inbox dei tuoi clienti.

Gmail deliverability

Hai contato su una marketing automation che va oltre l’invio di newsletter: journey personalizzati, multicanale, in tempo reale.

Mktg Automation infographicNegli ultimi anni la marketing automation ha rivoluzionato la comunicazione digitale riducendo tempi e distanze tra brand e consumatori. La possibilità di automatizzare è stata ampiamente colta durante l’emergenza sanitaria quasi vitale a mantenere aperti canali di comunicazione continua. Automatizzare ha significato ottimizzare le attività che riguardano la gestione della relazione con i clienti – pensa a tutto il mondo ecommerce – riducendo la dispersione di energie e migliorando l’engagement. Contactlab ha puntato molto su quest’area considerandola il motore dell’activation di una piattaforma di engagement. Un motore intelligente dove orchestrare il journey dei clienti con contenuti eccellenti testati prima dell’uso, flussi efficaci e verificati per una promozione più  spinta e target raffinati, magari in base ai comportamenti di acquisto online. Immagina quante strategie di engagement puoi mettere in atto avendo dati a disposizione, elaborandoli per conoscere meglio le tue audience e profilandole per dialogare nel momento e nei canali giusti, su temi di reale interesse.

 

Hai sperimentato una nuova UI con l’ultima frontiera del design system.

Design_System_2020Capita spesso che in fase di scelta di una piattaforma si ripongano molte attenzioni sulle caratteristiche che offre e sull’incontro con le proprie necessità. Si lascia invece in secondo piano ciò che riguarda l’usabilità. In un anno come il 2020 in cui l’utilizzo della piattaforma è aumentato sensibilmente, i tuoi marketeer hanno potuto capire quanto questo sia sbagliato. Con la Marketing Cloud hanno beneficiato di una rinnovata interfaccia che gli ha permesso da un lato una navigabilità fra le funzionalità più immediata e intuitiva con risparmi di tempo e dall’altra maggiore efficacia ed efficienza nella operatività quotidiana con forte riduzione nelle risorse impiegate. Abbiamo lavorato per dare continuità al processo di miglioramento costante della UI rivendendo etichette, strutture ed elementi e inserendo componenti che guidano gli utenti nell’uso della piattaforma.

 

Hai offerto accesso a customer profile unici, arricchiti, aggiornati e disponibili in tempo reale per qualsiasi necessità aziendale, di marketing e non solo.

Con l’utilizzo della Marketing Cloud hai capito che se da un lato raccogliere ogni possibile informazione sui tuoi contatti sia di fondamentale importanza, possedere enormi quantità di dati non strutturati e collezionati su sistemi separati distanti fra loro, le rende inutilizzabili e di scarso valore.

Dopo Gartner e il CDP Institute, la piattaforma ha ottenuto un altro riconoscimento che la colloca fra i partner di riferimento nel mondo per progetti di Customer Data Platform. Quadrant Solutions ha evidenziato le caratteristiche della piattaforma che la rendono una vera CDP: la creazione di single customer view, la profilazione e la disponibilità immediata delle informazioni. Inoltre avere a disposizione una CDP ingegnerizzata – cioè pensata e disegnata perché possa parlare alla perfezione con strumenti di Marketing Automation – permette davvero ai brand l’activation immediata dei dati per le tue campagne multicanale o per customer journey personalizzati.

CDP_2020

La speranza di un 2021 di svolta.

Abbiamo già previsto tante novità per il nuovo anno. Stiamo imparando che il mondo del digital marketing e del customer engagement è cambiato e in continua evoluzione. La piattaforma sta muovendosi proprio in questa direzione, considerando nuove variabili emerse in emergenza sanitaria: una nuova gestione del tempo e nuove aspettative sulle tempistiche, una modalità di fruizione dei contenuti, il rafforzamento di nuovi canali di acquisto e relazione, necessità e bisogni diversi. Contactlab rinnova il suo impegno per essere al tuo fianco con una combinazione di tecnologia e servizi in grado di fare la differenza per il tuo business. Abbi fiducia in noi, insieme affronteremo un 2021 alla grande. Contattaci subito.

 

Continua a leggere

Due novità che contribuiscono a rendere ancora più grande Email Designer

Prosegue senza sosta l’arricchimento di funzionalità per l’email editor Email Designer, disponibile in Send e nella Marketing Cloud. Due nuove funzioni che permettono di creare email sempre più accattivanti in semplicità.

Cosa potrai fare grazie a questo rilascio?

Nuovo blocco: Titolo

Grazie alla disponibilità del nuovo blocco “Titolo”, è possibile migliorare la navigazione all’interno della tua email ottimizzando ulteriormente la customer experience. Utilizza gli heading H1, H2 e H3, e crea gerarchie visive. Risulterà più facile per i tuoi clienti, muoversi all’interno del template e individuare i contenuti che desideri evidenziare.

 

Copia e incolla link nel blocco Testo

É un’opzione che ti permette di copiare e incollare link nel blocco Testo senza che questi siano persi e rendere così ancora più agile e veloce la creazione dei tuoi template.

 

 

Cosa significa?

Con questo rilascio hai la possibilità di gestire in modo ottimale gli elementi dei tuoi template, supportando la visualizzazione e l’efficacia dei messaggi. Il tutto in semplicità  e in pochi secondi.

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

 

 

Continua a leggere

Vuoi sapere come saranno visualizzate le tue email proprio mentre le crei?

Su dispositivi desktop e mobile e per diversi client di posta e web?

Nei prossimi giorni i più recenti web client si aggiungeranno alla lunga lista già esistente di sistemi su cui hai la possibilità di visualizzare in anteprima e in tempo reale, come appare l’email che stai disegnando. Esattamente così come la vedranno i tuoi clienti!

Lo puoi fare direttamente in Send con un semplice click, utilizzando la funzionalità di Anteprima Istantanea, senza necessità di uscire dall’applicazione per aprire e utilizzare uno strumento esterno, Trovi la funzionalità all’interno del wizard di creazione delle tue spedizioni, accessibile tramite un bottone grigio.  

 

 

 

Se la visualizzazione non avviene correttamente e ci sono modifiche da apportare, lo puoi fare subito in Send richiedendo poi la generazione di una nuova anteprima per verificare il risultato ottenuto. Le miniature della email, aperta su differenti client, sono prodotte nel giro di pochi secondi. Puoi anche perfezionare la richiesta filtrando per client oppure scegliendo uno specifico dispositivo o un particolare sistema operativo, nel menù a tendina.

Cliccando sulla miniatura desiderata, l’anteprima del messaggio è ingrandita fino alle dimensioni reali. Puoi ottenere anche la visualizzazione orizzontale riprodotta quando il dispositivo mobile viene ruotato!

Le novità introdotte consentono di ottenere la preview per i web client di Outlook, Office 365, Gmail, AOL, Google Gapps e Comcast, sia su Edge, Firefox che Chrome.

E non è tutto: per il web client Outlook è stata introdotta anche la preview in modalità Dark Mode, via via sempre più utilizzata dai tuoi clienti.

Se ancora non utilizzi questa funzionalità, è già possibile provarla direttamente in Send senza richiederne l’attivazione. Ogni azienda infatti ha a disposizione dieci anteprime gratuite. Una volta esaurite, potrai decidere se abbonarti al servizio per continuare a usufruirne. Per informazioni sulle modalità di adesione al servizio, contatta il tuo commerciale Contactlab di riferimento o il Servizio Clienti.    

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

Continua a leggere

Novità in arrivo per l’editor Email Designer

Due importanti novità per l’email editor disponibile in Send. Due nuove funzionalità che contribuiscono a semplificare l’esperienza utente da una parte, e a offrire email sempre più accattivanti dall’altra.

In un momento in cui la comunicazione digitale diventa centrale nelle attività marketing delle aziende, poter contare su strumenti di lavoro facili e veloci da usare ma che nel contempo valorizzano il risultato finale, è fondamentale per molti brand. Tante piccole funzionalità che rendono grande l’editor!

Cosa potrai fare grazie a questo rilascio?

Allineamento del corpo

In un solo click di mouse, hai la possibilità di modificare l’allineamento di un elemento nel tuo template come più lo desideri. Andando sulle impostazioni, una volta selezionata la larghezza dello spazio su cui stai lavorando, puoi decidere anche l’allineamento orizzontale del corpo, per una visualizzazione finale coi fiocchi.

 

Email Designer: allineamento

 

Reverse stack su dispositivo mobile

É un’opzione che ti permette di modificare la disposizione degli elementi presenti nei tuoi blocchi riga, su dispositivo mobile. Puoi infatti decidere di impilarli in ordine inverso lasciando inalterata la gradevolezza della visualizzazione.

 

 

Uno studio Agicom (2020) evidenza come il consumo di traffico dati mensile su mobile sia decisamente incrementato negli ultimi anni. Parliamo di +441% dal 2016 al 2020. Se a questo dato ne incrociamo un atro altrettanto interessante che nel 2022 vedrà il numero di utenti email aggirarsi attorno ai 4.3 billioni, capiamo subito come si stia affermando una diversa modalità di fruizione dei contenuti, un aumento significativo del tempo trascorso dai consumatori su dispositivi mobili. Questo richiama i brand a una maggiore attenzione nella fase di comunicazione digitale: occorre farlo in modo efficace anche su questo canale.

Cosa significa?

Con questo rilascio hai la possibilità di gestire in modo ottimale la distribuzione degli elementi nelle tue comuncazioni, supportando la visualizzazione e l’efficacia dei messaggi. Il tutto in semplicità  e in pochi secondi.

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

 

 

Continua a leggere

Cambia dimensione alle colonne dei template email in un click!

Dal giorno 26 ottobre 2020 è disponibile una nuova funzionalità dell’editor Email Designer in Send che amplia i benefici derivanti dalla sua adozione e permette la creazione di email in semplicità.

Cosa potrai fare grazie a questo rilascio?

Flexible columns

Grazie a un widget previsto all’interno delle proprietà delle colonne, è possibile:

  • Aggiungere
  • Ridimensionare
  • Cancellare

le colonne con un semplice spostamento di mouse, il tutto in tempo reale e senza la necessità di competenze tecniche.

Cosa significa?

Con questo rilascio hai la possibilità di gestire la dimensione delle tue colonne in pochi secondi e modificare la struttura ogni volta che ne avrai bisogno.

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

 

 

Continua a leggere

Testa strategie diverse nella stessa automazione – Rilascio Flow UI v.2.34.0 e API v.2.25.0-24

Dal giorno 21 ottobre 2020 sarà disponibile una nuova versione di Flow.
Il rilascio è pianificato dalle 14:00 alle 14:30 CEST.

Cosa potrai fare grazie a questo rilascio?

Step SplitSeleziona la condizione di ingresso e disegna un’automazione creando flussi diversi. Testali e scegli quello più efficiente per il raggiungimento del tuo obiettivo.

Grazie al nuovo step divisione, potrai costruire percorsi diversificati ma paralleli, verificare quello vincente e bloccare gli altri. Puoi così decidere di indirizzare i tuoi contatti con un journey personalizzato, ritagliato sulle specifiche caratteristiche e abitudini ma soprattutto che abbia dimostrato di funzionare rispetto ad altre alternative utilizzate in fase di test.

Customer Journey: AB testIn qualsiasi punto del journey puoi infatti decidere di inserire lo step AB test e proseguire con contenuti, azioni, tempi, pause, canali, condizioni, controlli, etc diversi per capire quale opzione ottiene i risultati migliori.

Cosa significa?

Avere più certezza che i tuoi customer journey siano di successo e che le variabili selezionate siano quelle più corrette per i tuoi risultati.

Immagina di voler lanciare una campagna di raccolta fondi per Natale. Prima di lanciarla a tappeto, pensi di utilizzare i tuoi donatori più fedeli per capire quale messaggio sia il più interessante. Da un lato sensibilizzi con interviste ai medici e al personale sanitario; dall’altro con testimonianze di pazienti e parenti. Stesso canale di comunicazione – l’email – ma diverso contenuto.

Oppure decidi di lanciare in occasione dell’arrivo del Natale una campagna di sconti e promozioni e utilizzi due modalità di invio della email: in un caso il mittente è il negozio dove i tuoi contatti acquistano più di frequente, nell’altro un indirizzo email creato appositamente per questa occasione.

Insomma qualunque sia la scelta, disegna le tue automazioni, controlla i risultati e decidi con quale percorso proseguire senza necessità di creare nuovamente il journey vincente.

 

 

changelog Guida Risorse Supporto

 

 

 

Continua a leggere