This website uses some cookies, also managed by third parties, and other technology such as fingerprinting, in order to collect statistical information and to target messages in line with the users’ online navigation preferences. To withhold consent to this cookies, click here. If you continue browsing by accessing any other section or selecting any item on this website (e.g. by clicking a picture or a link), you signify your consent to the use of cookies and other technology for profiling purposes.

Obiettivo

In questo tutorial vedremo insieme come un utente di piattaforma possa supportare la risoluzione di criticità relative ad altri utenti di un’azienda di cui risulta essere amministratore.

Procedimento

Nel caso in cui un utente riscontri difficoltà ad accedere alla piattaforma, ha la possibilità di fare riferimento all’amministratore per conoscerne la motivazione e poterne chiedere la risoluzione.

Nella dashboard visibile all’amministratore e al Servizio Clienti, esiste infatti una sezione in cui si possono visualizzare tutti i dettagli relativi agli aspetti di sicurezza degli utenti del team dell’azienda attiva in quel momento.

Per poter accedere, occorre collegarsi alla piattaforma ed entrare nella sezione Team per poi selezionare Criticità.
Nota: la sezione è visibile solo a coloro che hanno un profilo di tipo amministratore.

Qui è possibile consultare una lista con Nome e Cognome di ogni utente insieme a Email e Nome utente. Nel lato destro della riga si trovano invece le Criticità che lo riguardano.

Possono essere di tre tipi:

  1. Utente sospeso: l’utente è momentaneamente sospeso. In questo caso è necessario contattare il Customer Care per riavviare il profilo.
  2. PIN non attivo: il PIN inviato all’utente via email non è mai stato attivato. L’amministratore può sollecitare il membro del team di farlo.
  3. Password bloccata: per un qualsiasi motivo la password è stata bloccata ad esempio perchè scaduta o a seguito di una forzatura di accesso.

Tutte queste ipotesi possono presentarsi anche contemporaneamente: un utente potrebbe per esempio avere PIN non attivo e Password bloccata nello stesso momento.

La disponibilità di questi dati in un unico punto è estremamente utile per la risoluzione di eventuali criticità e per permettere all’amministratore di supportare il proprio team di lavoro.

Per maggiori dettagli consulta la sezione della guida o contatta il Servizio Clienti.