Nuovo rilascio: Contactplan 1.9.7

La nuova versione di Contactplan 1.9.7, disponibile dal 4 dicembre 2017, include alcune interessanti funzionalità che arricchiscono ulteriormente il valore del modulo.

Tra le principali novità:

 

Nuova gestione dei fusi orari

È possibile impostare il fuso orario selezionando l’area geografica piuttosto che utilizzando gli offsets. Puoi per esempio selezionare il fuso orario “Europa/Roma” oppure “Europa/Londra” invece dell’attuale notazione “UTC+01” o “UTC 00”.

A seguito del nuovo rilascio, le pianificazioni già esistenti mostreranno l’offset già salvato, ad esempio “UTC+N”, rimappandolo sulla notazione standard internazionale “Etc/GMT-N”. Nota: il nuovo modello utilizza il segno “meno” per indicare fusi orari attualmente espressi con offset positivo. Quindi le pianificazioni attuali che riportano ad esempio “UTC+01”, si trasformeranno in “Etc/GMT-1”.

Inoltre, la nuova gestione del fuso orario adotterà in automatico l’ora legale a seconda della località selezionata e quando necessario.
L’ora legale non è però applicata in automatico alle pianificazioni che hanno un fuso orario espresso come “Etc/GMT+N” o “Etc/GMT-N”. Perchè avvenga automaticamente, l’offset deve essere espresso secondo la forma dell’esempio che segue: “Europe/Rome”. È possibile riaprire tutte le pianificazioni, ricorrenti e non, e modificarle in base alle esigenze.

 

Ottimizzazione dell’integrazione tra Contacthub e Contactplan

In Contactplan ci sono 5 campi diversi in cui possono essere salvate informazioni circa la classificazione dei prodotti. Generalmente i campi sono denominati come “classificazione prodotto 1”, “classificazione prodottto 2” e così via.

In alcuni scenari, a seconda della sorgente che importa i dati in Contacthub, la classificazione dei prodotti potrebbe non essere definita in modo gerarchico. Questo comportava che prodotti differenti ma appartenenti alla stessa classificazione, come per esempio “uomini”, avessero il valore salvato in campi differenti: ad esempio “classificazione prodotto 1” e “classificazione prodotto 3”. E tutto ciò poteva essere fuorviante nella creazione di un segmento.

Per migliorare la situazione tutte le diverse classificazioni assegnate a un prodotto, saranno ora mostrate come caselle a selezione multipla nel campo “classificazione prodotto 1”. In questo modo possono essere espresse facilmente condizioni sui prodotti che abbiano alcune o tutte le classificazioni selezionate.
Nota: i segmenti già esistenti che contendono condizioni o alcuni campi delle classificazioni di prodotto selezionate devono essere modificati e aggiornati manualmente.

Per scoprire tutto su Contactplan, consulta la sezione dedicata o contatta il Servizio Clienti.