This website uses some cookies, also managed by third parties, and other technology such as fingerprinting, in order to collect statistical information and to target messages in line with the users’ online navigation preferences. To withhold consent to this cookies, click here. If you continue browsing by accessing any other section or selecting any item on this website (e.g. by clicking a picture or a link), you signify your consent to the use of cookies and other technology for profiling purposes.

Obiettivo

Le email sono ancora oggi uno dei mezzi di comunicazione più utilizzati dai brand per interagire con i propri clienti, effettivi e potenziali.

In questo approfondimento vedremo insieme come misurare il livello di engagement dei tuoi contatti e aiutarti a rispondere a domande come quali sono i contatti molto attivi sul canale email? Chi ha invece perso l’interesse? Ci sono contatti che si sono registrati da poco e non risultano attivi?

Descrizione dell’Algoritmo

Le email continuano a rappresentare un canale efficiente per comunicazioni di tipo push nei confronti dei contatti per interessarli e coinvolgerli.

Misurare quindi quanto i tuoi contatti risultano attivi sul canale email è fondamentale per i brand, per poter organizzare e nel caso rivedere, le proprie strategie di comunicazione e marketing.

Con questo fine, Contactlab propone l’Email Engagement Index che ti permette di rispondere a domande simili a quelle che ci siamo posti in precedenza, ma non solo.

Puoi infatti determinare quali siano i contatti che ti seguono di più via email, quali abbiano smesso di farlo, quali anche se appena registrati alla tua newsletter, non risultano interessati alle tue comunicazioni, e coloro che invece lo erano ma che, con il tempo, sembrano non esserlo più.

Email Engagement Index

Il risultato dell’elaborazione dell’algoritmo è molto semplice e immediato. Il profilo di ogni contatto è arricchito del KPI che rappresenta il livello di engagement in base alle sue azioni ogni volta che riceve una email dal tuo brand. Ossia:

  • Engaged: molta attività recentemente
  • Active New: registrati recentemente con attività
  • Interested: poca attività recentemente
  • Dormant: poca attività non recentemente
  • Disengaged: molta attività non recentemente
  • Inactive New: registrati recentemente senza attività
  • Inactive: nessuna attività
  • Off: non contattati recentemente

Come si calcola l’Email Engagement Index?

Contactlab propone due versione dell’Email Engagement Index. Quella dinamica di cui parleremo in un articolo futuro e quella statica oggetto invece del presente approfondimento.

Per il calcolo dell’algoritmo è necessario avere a disposizione i dati delle tue campagne email incluse le azioni compiute dei tuoi contatti a seguito della loro ricezione.

Nel dettaglio occorre prendere in considerazione per ciascun contatto:

  • totale email ricevute, aperte e cliccate
  • tempo trascorso dalla prima email ricevuta, dall’ultima e dall’ultima apertura o click
  • indice di attività che sintetizza il livello di attività email di aperture e click.

Inoltre è importante definire il significato di recentemente ovvero scegliere l’intervallo temporale entro cui una azione, come apertura o click, possa essere considerata recente.

Le soglie temporali sono stabilite in base a come ogni brand comunica via email. Aziende appartenenti a mercati diversi hanno infatti esigenze diverse di comunicare. Se per esempio nella GDO può avere senso promuovere settimanalmente sconti e offerte speciali, in un settore come il Fashion questo tipo di comunicazione può essere stagionale.

Ogni soglia è configurabile a seconda delle necessità puntuali del brand e si riassumono:

  • Contattato Recentemente
  • Registrato Recentemente
  • Attività
  • Recenza Attività

La combinazione tra le metriche prese in considerazione e le soglie definite determina il livello di Engagement di ciascun contatto sul canale email.

Proviamo con un esempio

Angela si è registrata alla tua newsletter direttamente sul sito 9 mesi fa. Da allora ha ricevuto 12 email, ne ha aperte 9 e cliccate solamente 3. Inoltre, l’ultima apertura risale a 3 mesi fa mentre l’ultima email inviata, a 7 giorni fa.

Email Engagement Index

Inoltre, in base al tuo settore e alla pianificazione delle tue campagne email, sono state definite le seguenti soglie:

  • Contattato Recentemente: negli ultimi 3 mesi
  • Registrato Recentemente: negli ultimi 2 mesi
  • Attività: 15%
  • Recenza Attività: ultimo mese

Angela è stata quindi contattata recentemente (7 giorni fa) ma la sua ultima azione risale a diverso tempo fa (3 mesi). Il suo livello è Disengaged: è stata molto attiva in passato ma ultimamente risulta inattiva sul canale email.

Come possiamo usare queste informazioni?

Grazie all’Email Engagement Index è possibile misurare il successo delle tue campagne email e capire il livello di interesse verso il tuo brand dei contatti raggiunti. In questo modo è possibile pianificare campagne sempre più sofisticate, segmentare la tua audience e differenziare le comunicazioni. Puoi creare journey di engagement, declinare strategie di riattivazione per quei contatti che erano molto attivi in passato e non lo sono più ora, e così via.

Scopri tutto su Data e sugli algoritmi che ti mette a disposizione oltre all’Email Engagement Index. Per maggiori informazioni contatta il nostro Servizio Clienti.

Non perderti inoltre il nostro Webinar per imaparare a consocere in modo più approfondito il mondo del digital enrichment e gli algoritmi disponibili in piattaforma.

webinar